PDA

Visualizza la versione completa : 8 cose che il vostro supermercato non vuole che tu sappia



gabrieleg
05-07-07, 08: 53
:shock: :? :o :evil:

http://nuke.psycosomatica.it/

Fare la spesa nel supermercato sembra una attività innocua. Tutti facciamo la spesa almeno una volta a settimana senza però prestare troppa attenzione a ciò che accade dietro le quinte del supermercati.
Il nostro modo di comprare è diventata una scienza fra le più studiate e con il maggior numero di ricercatori nel mondo. "I ricercatori del marketing hanno lavorato per anni per essere sicuri che l' acquirente comune guardi più prodotti possibili durante la spesa, perché più vedono, più comprano", questo è ciò che ha detto Marion Nestle, autrice di What to Eat: An Aisle-by-Aisle Guide to Savvy Food Choices and Good Eating.
Quindi se vuoi essere un acquirente intelligente leggi questi trucchetti e segreti nascosti nel supermercato.

1. I carrelli della spesa sono sporchi.
In accordo con gli studi fatti sui carrelli, più del 60% di questi danno rifugio a batteri coliformi (la specie di batteri che si ritrova sulle toilette pubbliche!). Il Dr. Chuck Gerba, microbiologo dell' Università di Arizona dice :"Questi batteri potrebbero venire dalle verdure non ancora lavate, dai salumi non ancora spellati, dalle mani sporche dei clienti o dai bambini che si siedono nei carrelli. Basta pensare che dove avete messo i broccoli pochi minuti prima si trovava il sedere di un bambino". Secondo gli studi fatti da Gerba e sui collaboratori, i carrelli della spesa hanno più batteri di tutte le superfici da loro studiate, incluse le tavolette del wc e i poggiatesta dei treni. Per evitare di sporcarsi con questi fastidiosi batteri Gerba suggerisce di pulire il manico del carrello con dei fazzoletti igienizzati e di lavarsi le mani dopo aver fatto la spesa.
2. I cibi "amici dei bambini" sono disposti alla loro altezza.
Chiunque faccia la spesa con dei bambini sa che deve porre attenzione alle cose che questi prendono e buttano nel carrello. Marion Nestle dice :"Dico sempre ai genitori di non fare mai la spesa con i figli. Le scatole con su disegnati dei cartoni animati sono sempre posizionati negli scaffali più bassi dove anche i bambini ai primi passi possono arrivare". Un viaggetto nel corridoio dei cereali ve lo confermerà, Tara Gidus della American Dietetic Association dice: "I cereali zuccherati sono al livello degli occhi dei bambini, mentre quelli salutari e ricchi di fibre sono negli scaffali più alti ". E' la stessa situazione che si ritrova ai registratori di cassa dove le caramelle e le gomme sono strategicamente posti per incoraggiare acquisti impulsivi di adulti e bambini che posso facilmente afferrare questi piccoli prodotti.
3. Affettano e tagliano i cibi in modo da poter aumentare il prezzo.
Nel reparti cibi freschi possiamo trovare delle belle fette di anguria già tagliate o verdure e insalata fresca lavate e tagliate. Nella zona macelleria il petto di pollo come anche le bistecche sono già affettate e anche marinate, pronte per essere cotte. Non si può negare che questi cibi già tagliati rendano la vita più facile a anche i nutrizionisti concordano sul fatto che ciò fa aumentare il consumo di vegetali o frutta e quindi è una buona cosa per la salute. Bisogna però almeno tener presente che si sta pagando un sovraccarico di prezzo abbastanza elevato (alcune volte più del doppio, basta leggere il prezzo al kilo e non della singola confezione) per una cosa che potremmo fare da soli.
4. I cibi che fanno bene alla salute sono nascosti!
L'esempio classico è quello della pasta integrale che è posta negli scaffali più bassi o anche i cibi biologici che spesso hanno un piccolissimo scaffale tutto loro vicino ai cibi etnici.
5. Le esposizioni alla fine della corsia sono lì per distrarti dalla tua missione.
Marion Nestle dice: “Le compagnie alimentari pagano i negozi per posizionare i loro prodotti dove possono essere visti più facilmente, come ad esempio nelle esposizioni alla fine delle corsie". Il concetto è quello di posizionare oggetti ad alto profitto o anche gruppi alimentari come le cioccolate per ispirare acquisti compulsivi; e anche se alcune volte queste esposizioni sono usate per promuovere articoli in offerta le persone comprano anche se non ci sono offerte. Il Dr. Brian Wansink direttore del Laboratorio Food and Brand dell' Università di Cornell e autore di Mindless Eating dice :" Le persone comprano il 30% in più di prodotti che sono posizionati nelle esposizione di quelli a metà del corridoio, anche perché pensiamo che il vero affare si trova alla fine".
6. Gli affari non sempre sono affari.
Chi può resistere ad offerte tipo "Compra 5 e ne hai uno gratis", o "3 per un Euro"? Apparentemente solo poche persone. Il Dr. Brian Wansink dice: "Ogni volta che vediamo un numero in un cartello pubblicitario su uno scaffale compreremo circa il 30% in più di quel prodotto di quanto intendevamo comprare" e quindi se compri di più di quanto hai bisogno non sarà necessariamente un affare! O ancora peggio ti farà consumare di più, sempre Brian Wansink ci dice : "Una volta che il prodotto è in casa lo mangerete anche senza volerlo... è così un peccato buttare il cibo". Infine se una scatola ad esempio di tonno è pubblicizzata ad un prezzo più basso di un'altra fate attenzione alla quantità di tonno nella scatola e cercate di leggere qual'è il prezzo al kilo.
7. Camminerai nel negozio seguendo una strada obbligata
Non solo il percorso come tutti sanno è sempre obbligato a causa della disposizione degli scaffali ma nei grandi supermercati spesso siamo obbligati a seguire un percorso senza accorgercene. Il percorso "obbligato" è infatti creato senza barriere architettoniche ma seguendo i bisogni primari degli acquirenti tipo il pane, la pasta, il latte e le verdure; seguendo questi percorsi ci troveremo con il 60-70% di prodotti in più di quanto avevamo preventivato.
8. Non puliscono sempre come dovrebbero.
Gli ispettori dell' Ufficio di Igiene spesso (almeno spero) controllano i supermercati alla ricerca di eventuali irregolarità. Potete però fare una piccola ispezione da soli. Vi può bastare passare il dito sulla parte alta degli scaffali per ritrovarlo pieno di polvere. Se poi vedete delle mosche sappiate che possono portare dei batteri e, infine, se c'è polvere sulle confezioni evitate di comprarle.

Bibliografia
Traduzione adattata dell'articolo "10 Things Your Grocery Store Doesn't Want You to Know"

mukkalla
05-07-07, 09: 45
cavoli.........

cinzia80
05-07-07, 10: 12
scusate, ma la novità dov'è?

Mindful
05-07-07, 10: 21
si infatti :D, non ho letto nulla di nuovo
i market sono negozi, il loro scopo è vendere, sta a noi non cascarci :roll:

mukkalla
05-07-07, 10: 26
io mi sono stupita del punto 1...

cinzia80
05-07-07, 10: 30
beh, sì... ma in fin dei conti, quel che si compra è praticamente tutto imbustato nella plastica....
e poi pulendo il manico del carrello, non mi pare che si preservi la spesa da tutti sti batteri....
(tra parentesi, sono sempre convinta che una dose standard di microbi e batteri al giorno ci aiuti a mantenere attive le nostre difese immunitarie... certo, non mi appoggerei in un water pubblico, ma non sarei così allarmista rispetto ai carrelli della spesa...)

maretta6
05-07-07, 10: 37
sono d'accordo anche io con cinzia!!!

Per quanto riguarda il supermercato, per me è uno spasso, io e il moroso ci facciamo ogni volta tuuuuutttte le corsie!!!!!
che spettacolo!!!!ci divertiamo un sacco,e molte volte compriamo anche cose che non pensavamo di acquistare, ma c'è da dire che poi non buttiamo niente, quindi non sono acquisti inutili!! ;) ;)

cinzia80
05-07-07, 10: 43
infatti....
poi non demonizzerei così tanto le offerte speciali: spesso compro cose in offerta.... basta controllare bene la scadenza, il prezzo rispetto ad altri prodotti simili e, nel caso di merci deperibili, considerare se si ha il modo per conservarle (ad esempio io compro spesso la carne in offerta nelle confezioni famiglia, che poi spacchetto e surgelo in dosi adeguate alle nostre necessità)

E per il giro del supermercato, anche per noi è un momento di relax... e nel bidone non finisce nulla!

Un giorno storico me lo ricordo ancora, fu circa dieci anni fa, andai a fare la spesa all'ipercoop con mio fratello e nella nostra lista di segnato c'era solo una scatola di dadi da brodo (1000, 2000 lire al massimo?).
Siamo tornati con la macchina piena..... ma ci eravamo divertiti un casino!!!!! e poi avevamo comprato un casino di cose in offerta che si mantenevano (scatolame, carta igienica, pasta, ecc. ecc.)

caro74
05-07-07, 10: 43
il problema dei bambini è reale però!

una volta sono andata con Jacopo a fare la spesa, sono passata nella corsia dolci e biscotti. Lui era per terra.
mi giro un attimo e lo trovo infilato per intero nello scaffale basso per prendere le buste di caramelle con sopra saetta.
ne aveva già prese otto e le stava tirando fuori tutte. tutto felice con il ditino poi mi faceva vedere la sua macchinina preferita....

cinzia80
05-07-07, 11: 06
Bianca al momento invece fa una spesa per tutta la famiglia.... cioè, non si formalizza.... prende i biscotti, li butta nel carrello e dice "biscotti per mamma", poi trova i grissini e "grissini babbo", poi vede le scatolette e "aringa per babbo" (una sera Nevio stava mangiando l'aringa e lei la pretendeva... per accontentarla le ho dato il tonno, quindi ora le scatolette di tonno si chiamano aringa!)
Insomma, una volta mi voglio divertire a far far la spesa a lei!!!

ira
05-07-07, 11: 26
bhe è risaputo che ci siano anche tanti altri "segreti " per studiare il comportamento del consumatore a partire dalle famose carte vantaggi che il supermercato da ai clienti affezionati con la promessa di sconti e che attraverso la quale riesce a conoscere esattamente le abitudini del consumatore il tipo di spesa gli orari e da cosa viene attirato!
siamo sempre sotto osservazione e grazie a questo si adattano per cercare di vendere di piu' pensate che c'è un ordine anche per i prodotti in base al prezzo sanno esattamente se mettere nello scaffale un prodotto piu' caro a destra o a sinistra(nn ricordo bene) rispetto a quello meno caro...
basta solo fare :oops: molta attenzione...io di solito lo guardo tutto lo scaffale e controllo sempre i prezzi al kilo!! :oops:

cinzia80
05-07-07, 11: 28
Perchè le faccine rosse? anch'io di solito controllo i prezzi al chilo... credo sia corretto...

caro74
05-07-07, 11: 40
idem. e in questi anni sempre di più

cinzia80
05-07-07, 11: 48
certo, più la famiglia cresce, più si diventa attenti nel fare la spesa....

ho visto il cambiamento in mio marito, che da single, si è ritrovato con una famiglia di 3 (quasi 4 persone).... prima comprava sempre gli stessi prodotti, indifferentemente dal prezzo... adesso è diventato attento, oculato...
insomma, qualche voglia se la cava, ma cerca di fare attenzione. :D

gabrieleg
05-07-07, 11: 51
riguardo all'igiene dei carrelli, dovrebbero ogni tanto disinfettarli, soprattutto perchè è il posto dove normalmente si fanno sedere i bimbi.
Anche il nastro alle casse è sporchissimo, per non parlare di molti prodotti, spesso dopo aver fatto la spesa, mi ritrovo con le mani nere!
per quanto riguarda l'esposizione de prodotti, è vero che quelli che attirano i bambini sono sempre in basso (Gabriele arraffa tutto quello che può!!)

cinzia80
05-07-07, 11: 57
capisco bene... ma non potranno mica spolverare tutti i prodotti tutti i giorni.....

il nastro alle casse credo dipenda da negozio a negozio... in alcuni supermarket di solito è pulito, in altri proprio non lo considerano e diventa un letamaio

Kia'84
05-07-07, 18: 19
escludendo i punti sull'igiene il resto è una cosa ovvia e scontata. ho fatto la scuola alberghiera e nel libro di TESTO di alimentazione c'era un capitolo in merito, cioè sul percorso, sul cibo x bimbi ad altezza bimbi, su determinati alimenti in determinati punti (es. le caramelle quando uno è in fila alla cassa etc.) è marketing.

Angeleyes
05-07-07, 18: 23
i miei studi invece mi portano a pensare al primo punto, come scontato :mrgreen:

gabrieleg
05-07-07, 18: 44
i miei studi invece mi portano a pensare al primo punto, come scontato :mrgreen:

quali sono i tuoi studi?? :?:

Angeleyes
05-07-07, 18: 46
chimica e tecnologia farmaceutiche, e sono fresca di esame di microbiologia :roll:

loga64
06-07-07, 11: 39
Io quando torno a casa, i prodotti che vanno in frigorifero e nella dispensa in cucina li passo con un fazzolettino imbevuto, tipo smack!
basta guardare i vasetti degli yogurt quanta polvere hanno e mai mi immaginerei di metterli nel frigorifero.
Poi anche come abitudine io non ho mai avanzi da mettere nel frigorifero, così tutto quello che ci stà dentro è imbustato o cmq coperto.
La frutta e la verdura prima di metterle in frigorifero la lavo accuratamente con bicarbonato o simili poi la lascio asciugare la notte sul tavolo e solo dopo la ripongo.
Quando faccio la spesa la faccio quindicinale quindi arriviamo a casa anche con 15/20 sacchetti, quindi mi prendo tutto il tempo per riporre con attenzione poi appunto per 15 giorn non ci penso più!
Per il bimbo invece, fortunatamente fino a qualche mese fa ho sempre potuto lasciarlo alla nonna quando andavamo a fare la spesa (che poi la si fa anche per lei), adesso è grande e non ci sono più problemi.
Io ho sempre avuto paura degli zingari che girano nei super!

Angeleyes
06-07-07, 13: 02
Io ho sempre avuto paura degli zingari che girano nei super!
:shock: no comment! quando andavo a far la promoter in certi posti non stavo mai tranquilla :|

cinzia80
06-07-07, 13: 15
In effetti, sono sempre preoccupanti gli zingari...

Per le procedure di "archiviazione" spesa.... onestamente le tue Loga mi sembrano un po' esagerate (ma questa è una mia opinione)
In casa mia gli avanzi se ci sono, di solito sono sigillati dentro i tupperware o i sacchetti di plastica, quindi di norma anche da me è tutto coperto.... tranne la frutta e la verdura direi... che lavate in anticipo e soprattutto imbustate nella plastica tendono a marcire.
Preferisco molto sinceramente i sacchetti di carta, per poi lavare tutto accuratamente prima dell'utillizzo.

loga64
06-07-07, 13: 17
Tantissimi anni fa (ero una ragazzina) all'euromercato (carrefour) di Carugate ricordo ancora bene una bimba nel passeggino, la madre pensava che dormisse ed invece era morta, le avevano tagliato la gola per strapparle una catenina tipica da battesimo, la bimba avrà avuto un paio di anni!!!
Bhè incredibile ma vero, io in 8 anni non ho mai portato Gabry nei super se dovevo fare la psesa grossa, certi ricordi, rimangono impressi nella mente!
Anche da ragazza con i miei nipoti ero superprotettiva, nonostante la mia giovane età, quando li portavo in giro alla domenica li tenevo sempre da mano!
Oggi Milano ne è piena e quando vedo mamme sedute a fumare sulle panchine dei giardinetti a sblaterare non curanti dei loro figli, mi dico che se capitasse qualcosa se lo sono cercate!
:?
Non è certo un bel vivere ma se questa è la realtà che ci circonda, dobbiamo adeguarci!!!

gabrieleg
06-07-07, 13: 20
Io ho sempre avuto paura degli zingari che girano nei super!
:shock: no comment! quando andavo a far la promoter in certi posti non stavo mai tranquilla :|

anch'io ho paura soprattutto quando guardano il mio bambino!

loga64
06-07-07, 13: 27
In effetti, sono sempre preoccupanti gli zingari...

Per le procedure di "archiviazione" spesa.... onestamente le tue Loga mi sembrano un po' esagerate (ma questa è una mia opinione)

Più che archiviazione spesa, passo semplicemente i vasetti, i formaggi, le varie buste prima di riporle nel frigorifero, l'idea che chiunque possa averle toccate e doverle mettere nel mio frigorifero...mi ripugna!


In casa mia gli avanzi se ci sono, di solito sono sigillati dentro i tupperware o i sacchetti di plastica, quindi di norma anche da me è tutto coperto....

Nulla in contrario ma io preferisco regolarmi d anon farne avanzare, scelta strettamente personale!


tranne la frutta e la verdura direi... che lavate in anticipo e soprattutto imbustate nella plastica tendono a marcire.

Io lavo frutta everdura ma poi le ripongo nei vari cassetti specifici per l'una e l'altra, senza imbustarle, così rimangono sempre fresche!

Preferisco molto sinceramente i sacchetti di carta, per poi lavare tutto accuratamente prima dell'utillizzo.

Ho letto di ricente su Airone (rivista), ma già sapevo, che è sconsigliabile mettere frutta e verdura in frigorifero senza lavarla ma, ovviamente,ognuno poi ha le proprie abitudini!

lfv.forconi
06-07-07, 13: 30
Tantissimi anni fa (ero una ragazzina) all'euromercato (carrefour) di Carugate ricordo ancora bene una bimba nel passeggino, la madre pensava che dormisse ed invece era morta, le avevano tagliato la gola per strapparle una catenina tipica da battesimo, la bimba avrà avuto un paio di anni!!!

...mio Dio, che orrore :pale:

cinzia80
06-07-07, 13: 30
Fortunatamente vivo in una realtà piccola rispetto a Milano... qui gli zingari sono le solite 20 o 30 facce..... (grazie alla giunta comunale che gli ha fatto il campo, che loro periodicamente distruggono... fosse per me li lascerei nella merd@ che si creano da soli!)

Nella mia mente resta sempre il ricordo di un tentativo di rapimento (fortunatamente sventato) di una bambina in un'ipercoop.... fortunatamente la mamma si accorse quasi subito che la bimba era sparita e dopo aver dato l'allarme le guardie l'hanno ritrovata. Una zingara l'aveva portata nei camerini di prova, l'aveva già rapata a zero, sporcata a dovere e le aveva cambiato i vestiti....

Al solo pensiero di quei minuti di panico, rabbrividisco

loga64
06-07-07, 13: 35
Fosse pe rme li radunerei tutti in un bel parco per poi dar loro fuoco!!!

gabrieleg
06-07-07, 13: 41
Fosse pe rme li radunerei tutti in un bel parco per poi dar loro fuoco!!!

Loga quando scrivi queste cose mi sembri una seguace di Hitler :mrgreen: :mrgreen:

Angeleyes
06-07-07, 13: 52
Io ho sempre avuto paura degli zingari che girano nei super!
:shock: no comment! quando andavo a far la promoter in certi posti non stavo mai tranquilla :|

anch'io ho paura soprattutto quando guardano il mio bambino!
sono dei prepotenti, e non se ne salva uno! Qua il generalizzare ci sta tutto :|
le "signore" con un'acquisto di poco più di un euro scarso, pretendevano un intero set di bicchieri :? e per fortuna avevo scorte in eccesso e alle casse non badavano molto agli omaggi, altrimenti mi avrebbero messo nei casini con il caporeparto e con l'agenzia :evil: di oppormi, sinceramente, non me la sentivo, e questa cosa mi mette molto a disagio, ma per un motivo così futile non volevo rischiare di mettermi in guai più grossi :(

sembra non abbiano paura di niente. e questo li porta a compiere gesti come quelli della bambina che racconta Loga... mamma, se provo a immaginare, mi si gela il sangue :(

loga64
06-07-07, 14: 41
[quote=loga64]Fosse pe rme li radunerei tutti in un bel parco per poi dar loro fuoco!!!

Loga quando scrivi queste cose mi sembri una seguace di Hitler :mrgreen: :mrgreen:[/quot


Come ti sembro???? :shock: :shock: :mrgreen:


Cmq cara,
per capire la mia espressione (se promettono di non mettermi in carcere lo faccio io gratis)dovresti venire con me alla mattina.
Per andare in ufficio uso un tram chiamato giumbo, molto lungo con aria condizionata a paletta :? , bene in estate diventa il loro habitat naturale :evil: :evil: :evil:

Sull'ultimo vagone (ce ne sono 5) ci fanno di tutto, dormono, sputano, mangiano, commentano, ridono, stramazzano, insomma una schifezza disumana e, se provi a dir loro qualcosa, sono guai, iniziano a tirare fuori i coltelli, ti vengono vicino e ti toccano, ti insultano!
Ieri nel mio ufficio dotato di porta finestra che d asu un giardinetto privato del condominio, mi è arrivato alle spalle il titolare di un'altro ufficio e mi dice, Signora Lorena, tenga chiusa sta finestra almeno fino a quando non arrivano i suoi uomini (Agenti), dieci minuti fa non ha sentito??? Abbiamo cacciato due zingari che tentavano di rubare un motorino....ma che fatica sebbene noi fossimo in 4 e loro in 2!!!!
Purtroppo ero in sala riunione a farmi delle fotocopie e non avevo sentito na' mazza!!!!
Che libidine chiudersi dentro, quando si potrebbe avere l'arietta del giardino!
Cmq oggi, dopo mesi di sabotaggio (da parte mia), sono venuti a metterci le grate a mo' di prigione!
:evil: :evil: :evil:

caro74
06-07-07, 14: 59
Fosse pe rme li radunerei tutti in un bel parco per poi dar loro fuoco!!!

ti potrei mandare mio marito per aiutarti

spuzzi
06-07-07, 15: 23
Nella mia mente resta sempre il ricordo di un tentativo di rapimento (fortunatamente sventato) di una bambina in un'ipercoop.... fortunatamente la mamma si accorse quasi subito che la bimba era sparita e dopo aver dato l'allarme le guardie l'hanno ritrovata. Una zingara l'aveva portata nei camerini di prova, l'aveva già rapata a zero, sporcata a dovere e le aveva cambiato i vestiti....



Cinzia non me ne volere ma a me 'sta cosa sa tanto di leggenda metropolitana. Ovunque io vada è capitata questa cosa.. Anche in un super della mia zona..
E l'ho sentito raccontare in ogni parte d'Italia..
Senza volermi schierare dagli zingari (che personalmente odio anche perchè nella mia città il loro campo era vicino a casa mia e a 7/8 anni sono stata schiaffeggiata da 2 ragazzini di loro perchè non volevo dargli i soldi che mio padre mi aveva dato per comprare il giornale!!) secondo me è un pò una leggenda metropolitana.
Ancora non sono covinta che rapiscano i bambini... ne fanno di loro stile conigli.. le ragazzine diventano mamme giovanissime..

maretta6
06-07-07, 16: 38
Ecco visto che si parla di zingari conigli vi racconto questa....
Un coppia di amici che fatica ad avere bambini una volta ad un
semaforo rosso, stava guardando con aria invidiosa una bambina in
braccio alla madre mendicante e zingara...
questa bella come il sole, si avvicina e gli chiede se le volessero
comprare...per 1000 euro gliela avrebbe regalata!!

Io ce l'ho a morte con gli zingari...mi dispiace...

l'ultima volta che son venuti a rubare a casa nostra son stati loro
(hanno portato via denaro e gioielli d'oro).. noi per fortuna non ci
siamo accorti di nulla, ma abbiamo trovato impronte di piedini scalzi
sul balcone e sul muro a fianco alla grondaia...
son stati loro...
e guarda caso proprio quel giorno ci hanno detto il campo di nomadi
che era da qualche settimana in paese era appena ripartito...

stanno abbastanza giorni da sorvegliare le case che gli interessano,
poi quando son pronti, di giorno cambiano luogo e la notte tornano per
compiere il colpo.
Quella notte nel mio quartiere han svaligiato 5 appartamenti!!!


cmq c'è da stare attenti al supermercato, perchè i figli purtoppo li
rapiscono... tanto poi li mettono a fare l'elemosina sulla strada...
li aggiungono a quelli che già hanno, oppure li vendono all'estero.
E' un'orrenda verità purtroppo!!!

caro74
06-07-07, 17: 13
lo credo anch'io, forse non è vero il fatto che li prendano al super così, ma gli zingari lo fanno.
una volta ho sentito un servizio sul blog di grillo, di una signora che raccontava la verità dei bambini nascosti, le è capitato di chiamare la polizia per zingari con una dozzina di bambini: loro erano risultati 3/4, 5/6 erano stati rapiti e gli altri "affittati"

gente così tutta alla ghigliottina!

cinzia80
06-07-07, 18: 13
Nella mia mente resta sempre il ricordo di un tentativo di rapimento (fortunatamente sventato) di una bambina in un'ipercoop.... fortunatamente la mamma si accorse quasi subito che la bimba era sparita e dopo aver dato l'allarme le guardie l'hanno ritrovata. Una zingara l'aveva portata nei camerini di prova, l'aveva già rapata a zero, sporcata a dovere e le aveva cambiato i vestiti....



Cinzia non me ne volere ma a me 'sta cosa sa tanto di leggenda metropolitana. Ovunque io vada è capitata questa cosa.. Anche in un super della mia zona..
E l'ho sentito raccontare in ogni parte d'Italia..
Senza volermi schierare dagli zingari (che personalmente odio anche perchè nella mia città il loro campo era vicino a casa mia e a 7/8 anni sono stata schiaffeggiata da 2 ragazzini di loro perchè non volevo dargli i soldi che mio padre mi aveva dato per comprare il giornale!!) secondo me è un pò una leggenda metropolitana.
Ancora non sono covinta che rapiscano i bambini... ne fanno di loro stile conigli.. le ragazzine diventano mamme giovanissime..

Questo caso specifico so essere accaduto di sicuro: mi è stato raccontato da una delle guardie che erano sul posto quel giorno (che tra l'altro è pure mia cugina, quindi fonte attendibile)

Onestamente, io non li posso proprio soffrire: qui nella mia città gli approntano il campo con tutti i servizi e loro li distruggono, poi vanno in comune a recriminare che non hanno più l'acqua o i bagni :twisted:
Dico, ma a me che lavoro e pago le tasse fino all'ultimo cent, casa, luce, acqua e gas mica me li regala nessuno!!!!!! :twisted:

spuzzi
07-07-07, 14: 20
sono indubbiamente d'accordo con tutte voi.

Cose allucinanti...